Richiedi la tua Dieta Personalizzata

Dietaweb.it

Login Form

itendees

SITO 1° CLASSIFICATO IN ITALIA 
E GIA' 1° NEL MONDO PER PROBLEMI DI MEDICINA

TERAPIA AGGIORNATA DEL MORBO DI ALZHEIMER

COME PREVENIRE E CURARE IL MORBO DI ALZHEIMER)

Dottor C. Manganaro

Specialista in Dietologia e Cardiologia

Torino per consigli e suggerimenti

cell: 3498257254

La Malattia di ALZHEIMER è un processo neuro degenerativo provocato dallo STRESS

OSSIDATIVO (eccesso di radicali liberi ) , che danneggia i MITOCONDRI dei neuroni, provoca

l'accumulo di Proteina Amiloide e crea un accumulo di grovigli di fibrille nei tubuli dei neuroni.

La proteina P53 ,il GUARDIANO DEL GENOMA, una proteina che ripara il DNA e provoca la

APOPTOSI (morte programmata ) delle cellule molto danneggiate evitando lo sviluppo del cancro,

secondo recenti ricerche interviene se è in quantità eccessiva anche nel morbo di ALZHEIMER

provocando la fosfo rilazione della proteina TAU e la successiva necrosi dei neuroni (Hooper C e coll.

Neuroscience lett. 2007 May) 11;418(1):34-7

Ricerche recenti evidenziano che il ripristino della attività dei MITOCONDRI e la loro rigenerazione

possano portare a miglioramento della malattia di ALZHEIMER.

I MITOCONDRI ( degli organelli intracellulari dotati di un proprio DNA), sono le centrali energetiche

delle cellule e la loro funzione è la trasformazione del cibo in energia ..

Nei giovani il numero dei Mitocondri oscilla da 2000 a 2500 per cellula,ma il loro numero si riduce

nettamente con l'età.

I MITOCONDRI per l'alto consumo di ossigeno,dovuto alle loro funzioni si ossidano facilmente e il

loro numero si riduce con il tempo e con lo stress ossidativo ,la riduzione del numero dei mitocondri

spiega il calo di energia , la perdita di memoria ,il calo cognitivo degli anziani..

Il ruolo dello STRESS OSSIDATIVO nella malattia di ALZHEIMER è stato studiato a fondo in un

lavoro di Huang WJ, Zhang X,Chen WW. Biomed Rep 2016 May,4(5).519-522. Epub2016 Mar15

,pmid 27123241

Secondo gli autori dello studio la malattia di ALZHEIMER insorge come conseguenza di un

sbilanciato rapporto tra radicali liberi ed antiossidanti a favore dei radicali liberi. .

Leggi tutto...

(WIKIPEDIA)L' ESPOSIZIONE ALL ACRILAMIDE PROVOCA DANNI ALLE CELLULE GERMINALI DEI RATTI MASCHI, INDUCENDO RIDOTTA FERTILITA E AUMENTO DI MORTALITA'. GLI STESSI RISULTATI E ALLE STESSE DOSI SONO RISCONTRABILI NELL UOMO. (NIXON BJ E COLL. UNIV OF NEWCASTLE, CALLAGHAN AUSTRALIA, 2012 SEP;129(I):135-145). NEI LINFOCITI UMANI LA GLICIDAMIDE UN DERIVATO DELL ACRILAMIDE HA PROVOCATO GRAVI DANNI AL DNA LEGANDOSI ALLA GUANINA E ALL'ADENOSINA ED ESPLICANDO FORTE AZIONE CANCEROGENA. ALTRETTANTO E' AVVENUTO NELLE CELLULE DEL TESTICOLO CON NETTA RIDUZIONE DELLA FERTILITÀ .

Leggi tutto...

Il cancro della mammella colpisce circa 180.000 donne ogni anno negli USA e circa 1600 uomini, classificandosi come la forma più diffusa di cancro tra le donne del Nord-America.

 L'ottanta per cento dei casi di cancro mammario si presenta in donne sopra i 50 anni, mentre è raro in donne sotto i quaranta anni .
Dal 1973 al 1995 i casi di cancro mammario negli USA sono aumentati del 25%, anche per i migliorati sistemi di indagine .

Leggi tutto...