Richiedi la tua Dieta Personalizzata

Dietaweb.it

Login Form

itendees

SITO 1° CLASSIFICATO IN ITALIA 
E GIA' 1° NEL MONDO PER PROBLEMI DI MEDICINA


E' pertanto utile far conoscere  la dieta ORNISH sulla regressione dell'arteriosclerosi, che rappresenta una tappa importante nella prevenzione e terapia della malattia coronarica. 

Il dottor Dean Ornish è un noto cardiologo americano, autore di libri di diete per la prevenzione e la terapia delle malattie coronariche e dell'obesità, ed è anche autore di uno studio famoso sulla regressione dell'arteriosclerosi coronarica ottenuta con dieta (LIFESTYLE HEART TRIAL), pubblicato su Lancet 1990; 336 ;129-133. 
Il dottor Dean Ornish è anche il fondatore del Preventive Medicine Research Institute degli USA.

 Con una dieta quasi totalmente vegetariana ,si è osservato nei 28 pazienti se guiti dal Dottor Ornish e coll. dopo un anno,una notevole  regressione delle placche coronariche.

 Nella ricerca sono stati confrontati 28 pazienti coronaropatici trattati con la dieta di regressione di Ornish e senza farmaci con 20 pazienti coronaropatici trattati colla dieta e terapia tradizionali.

Questi sono stati i risultati: nei pazienti trattati colla dieta vegetariana riduzione del 91 % della frequenza dell'angina, del 42 % della durata dell'angina, del 28 % della severità dell'angina.


Nei soggetti trattati con terapia e dieta tradizionali si è avuto aumento del 165 % della frequenza, del 95 % della durata e del 39 % della severità dell'angina.

 L' angiografia coronarica ha dimostrato nel gruppo curato con dieta sperimentale una regressione della stenosi percentuale media del diametro dal 40 al 38 %, e una progressione dal 62 al 64 % nel gruppo di controllo. 

Gli autori hanno concluso che variazioni dello stile di vita possono condurre a regressione dell'arteriosclerosi coronarica, anche severa in un anno senza impie go di farmaci.

 Secondo il dottor Ornish ogni 1 % di tasso in più del colesterolo totale sopra i 150 mg, comporta un aumento del rischio coronarico del 2 %.

 
La teoria enunciata del dottor Ornish afferma che una dieta molto ricca di frutta, verdure, cereali, legumi, albume di uovo sodo , piccole quantità di latte sgrassato, e poverissima di grassi meno del 10 % possa provocare il dimagrimento e portare alla prevenzione o alla regressione delle malattie coronariche, senza farmaci o interventi chirurgici.

Controlli coronarografici eseguiti in Università Americane hanno dimostrato l' esattezza di questa teoria e si è difatti osservata la regressione delle placche e la normalizzazione delle scintigrafie e delle coronarografie in soggetti affetti da gravi coronaropatie .

I cambiamenti di vita richiesti includono dieta severa, controllo dello stress, abolizione del fumo , moderato esercizio fisico.


Durante il periodo dello studio i pazienti hanno osservato miglioramento delle condizioni cardiocircolatorie, del peso e della circonferenza addominale .

Durante il primo anno di dieta i pazienti hanno avuto un calo di peso di 10 kg., senza controllo delle porzioni e delle quantità di cibo, ma ingerendo alimenti poverissimi di grassi di qualsiasi genere e con assenza pressoché totale di colesterolo.


Poiché gli alimenti consigliati sono pieni di fibre si ottiene sensazione di sazietà senza ingerire troppe calorie.

Colla dieta di Ornish viene consigliata una alimentazione ricca di frutta, verdure, legumi cereali integrali , prodotti di soia sgrassati, questi cibi sono naturalmente molto poveri di grassi.

Gli alimenti da evitare secondo il dottor Ornish sono le carni di qualsiasi genere, le olive, la frutta secca oleosa , gli oli di tutti i tipi, lo zucchero raffinato, l'alcool, e tutti i cibi con un contenuto di più del 2 % di grassi per porzione.

 Viene inoltre raccomandata la riduzione degli zuccheri ultraraffinati , quali il riso raffinato, la farina 00, lo zucchero raffinato. 

risultati brillanti di questa dieta sono dovuti al fatto che i grassi hanno 9 calorie per grammo, più del doppio delle calorie delle proteine e dei carboidrati 4 gr, in più i cibi consigliati essendo pieni di fibre danno una forte sensazione di sazietà.

Il maggiore appunto da fare a questa dieta è il basso contenuto di grassi monoinsaturi (ne è ricco l'olio di oliva), in quanto i monoinsaturi possono abbassare il colesterolo LDL o colesterolo cattivo e aumentare il colesterolo HDL o colesterolo buono.


Altri appunti da fare sono il piccolo numero dei soggetti trattati nello studio e la carenza di grassi del pesce o omega 3.

 Uno dei vantaggi delle diete ipolipidiche è che il basso contenuto di grassi nella dieta riduce  la produzione di radicali liberi.

E' di fondamentale importanza a nostro avviso integrare questa dieta con delle capsule di 1 grammo di grassi 3 omega o grassi del pesce.

Benché questa dieta abbia dimostrato risultati estremamente buoni, essa è difficile da seguire, comporta una lunga serie di privazioni, esige un comportamento quasi monastico, ciò non di meno essa può essere molto utile nei gravi coronaropatici o nei soggetti con gravi dislipidemie. 

Il dottor Ornish ha studiato due diete:

1) LA DIETA DI REGRESSIONE per i coronaropatici conclamati

2)LA DIETA DI PREVENZIONE per soggetti con fattori di rischio.


LA DIETA DI REGRESSIONE è indicata per coronaropatici gravi.

Si tratta di una dieta quasi del tutto vegetariana. I vegetali non contengono colesterolo, non contengono grassi saturi, eccetto le olive le noci, gli avocado, le noci di cocco .

 La dieta di regressione ha queste caratteristiche: 
1) meno del 10 % delle calorie dai grassi; 
2) i cibi con alto contenuto di grassi saturi sono esclusi
 
(frutta secca oleosa, avocado, cocco, noci, nocciole) 
3) la dieta è ricca di fibre 
4) piccole dosi di vino sono permesse 
5) qualsiasi olio, e tutti i prodotti animali sono esclusi, sono permessi latte sgrassato e albume di uovo sodo a volontà 
6)il caffè è escluso 
7) un moderato uso di zucchero integrale e sale è ammesso 
8) l'esercizio fisico è necessario, secondo il dottor Ornish basta camminare 20-60 minuti al giorno. 
9) la dieta abbonda di frutta, verdura, legumi , cereali integrali, latte sgrassato, albume di uovo sodo, riso integrale, patate, datteri, castagne. 

Le calorie non sono limitate Questa dieta contiene= Il 10 % di grassi Dal 70 al 75 % di carboidrati Dal 15 al 20 % di proteine 5 mg al giorno di colesterolo

Secondo il dottor Ornish questa dieta fornisce le proteine necessarie e i 9 aminoacidi essenziali e i tre più importanti lisina, triptofano, metionina.


Sempre secondo il dottor Ornish 14 gr di grassi al giorno sono sufficienti a fornire gli acidi grassi essenziali.

 Il vero acido grasso essenziale è l'acido linoleico. L'acido arachidonico può essere formato nell'organismo dall'acido linoleico.

Se si vogliono evitare stati carenziali di acidi grassi essenziali l'1-2 % dell'energia totale deve essere fornita dall'acido linoleico.

DIETA DI PREVENZIONE:


La dieta di prevenzione è indicata per quei soggetti che pur in assenza di coronaropatia presentano alti livelli di colesterolo e un rapporto colesterolo totale diviso colesterolo HDL superiore a 3. Questa dieta è più permissiva della dieta di regressione e permette una maggiore varietà di cibi. 

Bibliografia

 Hurst IL CUORE 8° EDIZIONE volume 2° pag-1312

 D. Ornish :Eat More Weigh Less . harpercollins Publishers New York 1993

D . ORNISH : Reversing heart disease .Ballantine Books New York 1990

 

Tavole scientifiche Geigy vol. 1 pag 235