Richiedi la tua Dieta Personalizzata

Dietaweb.it

Login Form

itendees

SITO 1° CLASSIFICATO IN ITALIA 
E GIA' 1° NEL MONDO PER PROBLEMI DI MEDICINA

TERAPIA AGGIORNATA DEL MORBO DI ALZHEIMER

 

NEL MORBO DI ALZHEIMER ESISTE NEI NEURONI UNA CARENZA DI IDROGENO , DI ELETTRONI , DI NADH E DI ATP .

LA TERAPIA CON I COFATTORI OSSIDO RIDUTTIVI NADH, NADPH E FADH2 AUMENTA LA PRODUZIONE DI ATP , COME CONSEGUENZA PREVIENE MIGLIORA E CURA LA MALATTIA DI ALZHEIMER.

IL NADH E' IL PRINCIPALE PRECURSORE DELL'ATP : IL CARBURANTE PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA NELLE CELLULE,

IL NADH E' INOLTRE IL PIU POTENTE ANTIOSSIDANTE ESISTENTE IN NATURA,CATALIZZA OLTRE 1000 REAZIONI DI OSSIDORIDUZIONE ,RIPARA IL DNA , MIGLIORA IL SISTEMA IMMUNITARIO , ALLUNGA LA VITA ,STIMOLA LA PRODUZIONE DI SIRTUINE E DI PARP1, ABBASSA IL COLESTEROLO E AUMENTA LA PRODUZIONE DI ENERGIA.

DOPO I 40 ANNI DI ETA' SI RIDUCE LA PRODUZIONE DEL NADH SINO AL 50% ; DI CONSEGUENZA AUMENTA LA PRODUZIONE DI RADICALI LIBERI E SI RIDUCE LA DURATA DELLA VITA


Dottor C. Manganaro

Specialista in Dietologia e Cardiologia

Torino per consigli e suggerimenti

 

cell: 3498257254

 

SE VUOI ACCEDERE ALLA TERAPIA TI CHIEDIAMO DI CONTRINUIRE CON 

IL PAGAMENTO ESCLUSIVO DI SOLI 15€ E RICEVERAI UN DOCUMENTO COMPLETO DI 21 PAGINE IN PDF

PER QUALSIASI DUBBIO CONTATTA DIRETTAMENTE IL DOTT. CARMELO MANGANARO

 

ACQUISTA LA TERAPIA DEL MORDO DI ALZHEIMER

Compila il modulo ed acquista in esclusiva la terapia scritta ed elaborata dal 

Dott. Carmelo MANGANARO
Specialista in Cardiologia - Dietologia - Radiologia
C.so Duca degli Abruzzi, 65 - Torino
Tel. 011 596203 - Cell. 0335 5236469
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Riceverai il documento PDF di 21 pagine da leggere sulla

TERAPIA AGGIORNATA DEL MORBO DI ALZHEIMER

 

 

 

 

(WIKIPEDIA)L' ESPOSIZIONE ALL ACRILAMIDE PROVOCA DANNI ALLE CELLULE GERMINALI DEI RATTI MASCHI, INDUCENDO RIDOTTA FERTILITA E AUMENTO DI MORTALITA'. GLI STESSI RISULTATI E ALLE STESSE DOSI SONO RISCONTRABILI NELL UOMO. (NIXON BJ E COLL. UNIV OF NEWCASTLE, CALLAGHAN AUSTRALIA, 2012 SEP;129(I):135-145). NEI LINFOCITI UMANI LA GLICIDAMIDE UN DERIVATO DELL ACRILAMIDE HA PROVOCATO GRAVI DANNI AL DNA LEGANDOSI ALLA GUANINA E ALL'ADENOSINA ED ESPLICANDO FORTE AZIONE CANCEROGENA. ALTRETTANTO E' AVVENUTO NELLE CELLULE DEL TESTICOLO CON NETTA RIDUZIONE DELLA FERTILITÀ .

Leggi tutto...